Cerca nel blog

mercoledì 30 settembre 2015

LA GRANDE MADRE Sky Arte HD racconta in esclusiva l’esposizione di Palazzo Reale in prima visione giovedì 1 ottobre alle 20.10


Sky Arte HD (120 e 400 di Sky), media partner della mostra promossa da Comune di Milano e ideata e prodotta dalla Fondazione Nicola Trussardi, racconta in esclusiva e in prima visione, giovedì 1 ottobre alle 20.10 nello Speciale - La Grande Madre, la straordinaria mostra allestita a Palazzo Reale a Milano. Con il contributo di Lea Vergine e Barbara Casavecchia, critiche d'arte, Guido Tintori, storico, Marco Belpoliti, scrittore e saggista, e delle artiste Nathalie Djurberg e Anna Maria Maiolino, il documentario mette a fuoco i punti salienti di una mostra forte, dal grande impatto emotivo.

Il curatore Massimiliano Gioni, ex direttore della Biennale Arte, direttore artistico della Fondazione Trussardi,  guida lo spettatore alla scoperta di più di 130 artisti e 600 opere ripercorrendo le influenze dell'inconscio nell'arte del 900, le avanguardie storiche e le relazioni uomo- donna nel futurismo, dadaismo e surrealismo, i totalitarismi e l'arte femminista e post femminista, attraverso opere, materiali d'archivio, libri, riviste, film.
 
Tra le artiste ricordate Alice Guy Blanché, prima regista donna, alla quale la storia non ha dato la stessa fama conquistata dai fratelli Lumiere ma che ha saputo raccontare con coraggio ed ironia la sua idea di futuro post femminista, in cui i ruoli maschili e femminili finalmente si invertono; o ancora, la prima grande fotografa professionista Gertrude Kasebir, che ha rappresentato la sua visione del matrimonio con una allegoria schiacciante: un bue e una mucca tenuti insieme da un pesante giogo. Un omaggio di Sky Arte HD alle artiste rimaste in ombra e che in questa mostra ritrovano il giusto rilievo.

martedì 29 settembre 2015

ArtePadova, tre concorsi dedicati ai talenti emergenti

 


La mostra mercato di Arte Moderna e contemporanea (Padova, 13 -16 novembre 2015) lancia tre iniziative per dare voce e spazio ai giovani artisti e ai neolaureati



ArtePadova, la mostra mercato di Arte Moderna e Contemporanea in programma in Fiera a Padova dal 13 al 16 novembre 2015, mette in campo tre concorsi dedicati ai talenti emergenti in vista dell'edizione di quest'anno. All'attesissimo ritorno del premio CATS - riservato alle opere della sezione che propone i volti nuovi del panorama artistico nazionale e a Corti cortissimi via! - dedicato ai cortometraggi, si affianca il nuovo ArTesi, contest aperto ai neolaureati. 

Le iscrizioni per le tre iniziative sono già aperte! Filo conduttore delle diverse proposte è proprio la volontà - che da sempre "percorre" la Mostra mercato padovana - «di dar voce a talenti che spesso faticano a trovare dei palcoscenici adeguati per mettere in luce le loro potenzialità», come spiega il direttore artistico Nicola Rossi.

ArTesi è una proposta aperta a tutti gli under 35 che si sono laureati in Veneto negli ultimi cinque anni presentando una testi dedicata al mondo dell'arte in tutte le sue declinazioni. In linea con la doppia vocazione di ArtePadova – al contempo "mostra" di assoluto interesse e mercato ideale per chi vuole decidere come indirizzare i propri investimenti – il contest è quindi aperto sia a tesi dedicate  all'arte figurativa in tutte le sue forme, sia a tesi di taglio economico o sociologico che analizzino alcuni aspetti del mercato dell'arte e della produzione o fruizione culturale…

Fra le tesi proposte, verranno selezionati tre elaborati: ArtePadova - nell'area dedicata al Salone Padova ExpoLibri - metterà a disposizione degli autori  un palcoscenico gratuito e di assoluto interesse. I giovani "autori" potranno infatti presentare i contenuti delle loro tesi all'interno di tre distinti talk in programma durante la mostra mercato: appuntamenti significativi che vedranno la presenza di critici e storici dell'arte. Una vetrina che consentirà loro di far conoscere i frutti delle loro ricerche agli oltre 20mila collezionisti e appassionati che ogni anno visitano ArtePadova, oltre che alle gallerie d'arte presenti in Fiera e alle case editrici della sezione PadovaExpoLibri.

Torna - a grande richiesta dopo il successo registrato lo scorso anno - Corti cortissimi via!: nel cuore della fiera di Padova, nei giorni della manifestazione (13-16 novembre 2015), verrà allestito un originale spazio-cinema, che proporrà a ciclo continuo i corti realizzati dagli appassionati che raccoglieranno l'invito a esprimere la loro creatività attraverso brevi short film di una durata massima di 3 minuti. Si tratta di un'iniziativa che non è pensata solamente per i filmaker professionisti: la proposta, che nasce con l'intento "scoprire" e valorizzare nuovi talenti, è rivolta anche ai semplici appassionati. 

Per non "imbrigliare" le idee e la fantasia di chi vorrà cimentarsi con questa proposta, il tema sarà libero: il corto potrà così essere l'occasione per raccontare in una manciata di secondi un'esperienza artistica, per "dipingere" qualche tratto di una storia personale, per esprimere un pensiero, un'idea, una suggestione…Per molti sarà soltanto una sfida divertente, per qualcuno invece – è l'obiettivo degli organizzatori – un'occasione per mettere in luce il proprio talento e un trampolino di lancio.

Il premio CATS è ormai diventato un riferimento importante nel panorama dei premi artistici nazionali: una giuria qualificata di giornalisti e storici e critici d'arte premierà le tre migliori opere in concorso fra quelle esposte nella sezione Contemprary Art Talent Show, dedicata ai talenti emergenti.

Si consolida anche la collaborazione con gli esercizi commerciali, gli alberghi e i ristoranti del territorio, che possono proporsi come partner di ArtePadova: un'originale iniziativa di marketing territoriale che ha già raccolto un ottimo successo nelle scorse edizioni (120 le adesioni nel 2014). Le realtà partner - riconoscibili da una speciale vetrofania - avranno a disposizione dei biglietti omaggio da distribuire ai loro clienti.

Per info sulle modalità di iscrizione ai concorsi: www.artepadova.com

Collezionando Gallery a Mercanteinfiera Parma, 3 - 11 ottobre 2015



Collezionando Gallery di Ada Egidio sarà presente al Mercanteinfiera di Parma dal 3 all'11 ottobre 2015 al Padiglione 6 stand E26


Mercanteinfiera, 34esima Mostra internazionale di modernariato, antichità e collezionismo

Mercanteinfiera è una vera e propria città antiquaria nella quale più di mille espositori, da tutte le piazze antiquarie europee, esibiscono le proprie scoperte a decine di migliaia di visitatori professionali, collezionisti e cultori della memoria.

Cos'è

E' un evento unico, uno tra i più importanti appuntamenti del settore su scala europea: più di mille operatori presentano le proprie opere di modernariato, antichità e collezionismo scovate nei loro viaggi.
Migliaia di proposte preziose ma anche curiose o solamente "riscoperte di un nostro recente passato".
Due grandi appuntamenti in primavera e autunno a Parma, nel cuore dell'Emilia e dell'Italia, a due passi dal mondo per scegliere tra migliaia di pezzi di stili diversi, verificare le tendenze del mercato, scoprire nuove filiere collezionistiche, conciliare gli affari con un piacevole soggiorno nella capitale della Food Valley, la città della cucina ma anche della musica e dell'arte.

Rivolto a quali visitatori
• Visitatori alla ricerca dell'acquisto curioso o importante ma anche unico
• Collezionisti, i designer, gli architetti alla ricerca di materiali di ogni epoca e stile

Date e orari
Data evento 3 – 11 ottobre
Orari per il pubblico dalle 10.00 alle 19.00
Orari per gli espositori dalle 9.30 alle 19.30
Giornate per operatori 1-2 ottobre dalle 08.00 alle 19.00



Per info: collezionandogallery@hotmail.it

https://www.facebook.com/events/1652333561689665/

lunedì 28 settembre 2015

Scoprite il ricco programma di incontri di ArtVerona | Art Project Fair


ArtVerona 2015 Art Project Fair
 
11a edizione 16/19 Ottobre 2015
 

ArtVerona | Art Project Fair

Continua l'impegno di ArtVerona nel fare network e promuovere il sistema dell'arte con iniziative che per questa 11a edizione porranno l'accento sul valore dell'italianità, fattore competitivo per il nostro Paese, su cui scommettere anche e soprattutto in ambito artistico e culturale. Come testimoniano i format LEVEL 0, FOCUS XX e i6 spazi indipendenti italiani, a cui si affianca un fitto programma di incontri in fiera per un libero confronto tra il pubblico e alcuni nostri connazionali che a diverso titolo ricoprono un ruolo significativo nel mondo dell'arte.

ArtVerona - TALK  

I Migranti dell'Arte

Dopo il successo della passata edizione, si rinnova la collaborazione con Adriana Polveroni, che ha accolto l'invito a curare ArtVeronaTalk con cinque appuntamenti tra venerdì 16 e domenica 18 Ottobre che andranno a indagare la cosiddetta 'fuga di cervelli' nel nostro settore. A partecipare saranno artisti, curatori, direttori di istituzioni culturali, editori, galleristi, che hanno vissuto un'esperienza significativa all'estero per un raffronto critico e al tempo stesso costruttivo tra sistemi Paese. 

atupertu

Format inedito che offrirà nei giorni di manifestazione la possibilità ai visitatori di incontrare alcuni artisti presenti in fiera attraverso un ricco calendario di brevi (max 30 minuti) appuntamenti vis à vis. Una piattaforma momentanea dove si potrà approfondire, dilatare e cogliere una percezione forse differente del loro lavoro, grazie al dialogo diretto e disinibito. Uno scambio autentico, un momento per godere dello stand anche come spazio culturale di confronto.

Accredito on line

Per scoprire tutti gli artisti, le gallerie e gli eventi in fiera, è possibile accreditarsi online a una tariffa agevolata. Verrà rilasciato un titolo da presentare alle casse, dal 16 al 19 Ottobre, che permetterà di godere di un ingresso ridotto alla manifestazione a 8 euro anziché 15.

 

 

Ad accompagnarci in questo percorso due nuovi partner l'Azienda Agricola Gini che ha fatto del Soave un tratto d'eccellenza, e Arena Broker, area assicurativa del Gruppo Banca Popolare specializzata nel Fine Art. 

 

Sponsor

 
  Per maggiori informazioni:

tel.: 045 8298204
email: staff@artverona.it
sito: www.artverona.it
Organized by Veronafiere
AV FB AV Tw AV G+
AV Pin AV Ins AV YT
       
 



Arte e cultura ucraina a Chiaramonte Gulfi, una mostra di icone, concerti e documentari


L'arte e la cultura ucraina approdano a Chiaramonte Gulfi dal 28 al 30 settembre. La manifestazione artistica internazionale "I Giorni d'Ucraina in Italia. 

L'Arte Ucraina" farà tappa nella cittadina pedemontana. Si tratta del momento conclusivo di un percorso iniziato lo scorso 22 settembre e che ha portato un gruppo di artisti ucraini a Catania, Acireale e Vizzini. 

Oggi alle ore 19.00 nella chiesa di Santa Teresa, sarà inaugurata la mostra "Le icone in tempo di guerra", degli artisti ucraini Oleksandr Klymenko e Sofia Atlantova. 

A seguire, alle ore 21.00 nella chiesa di San Giuseppe, si svolgerà il concerto "Tessuti musicali" (ensemble di musica da camera). 

Altri appuntamenti: il 30 settembre alle ore 19.00 nella ex chiesa dell'Annunziata, è prevista la proiezione del film documentario del regista ucraino Oleg Chornyi "Hollywood sul Dnipro. Sogni di Atlantide" (con sottotitoli in inglese). 

Seguirà, alle ore 21.00 nella chiesa di San Giuseppe, l'esibizione dell'ensemble ucraino "Artehatta" con "Tango Story. Racconti musicali".

venerdì 25 settembre 2015

Making Africa_Guggenheim Museum Bilbao


The Guggenheim Museum Bilbao presents in October 
Making Africa – A Continent of Contemporary Design

  • Dates: October 30, 2015–February 21, 2016
  • Curators: Amelie Klein, Vitra Design Museum; Petra Joos, Guggenheim Museum Bilbao
 
 
 
MAKING AFRICA – A CONTINENT OF CONTEMPORARY DESIGN
The Guggenheim Museum Bilbao is pleased to present Making Africa – A Continent of Contemporary Design, an exhibition organized by the Guggenheim Museum Bilbao and Vitra Design Museum, in collaboration with the German Federal Culture Foundation and the Art Mentor Foundation Lucerne.
The show exhibits work from a diverse range of creative fields: object and furniture design graphic arts, illustration, fashion, architecture, urban planning, craft, film, photography, as well as digital and analogue approaches; these works demonstrate the political, economic, social, cultural, and technological transformation of the continent. This evolution, especially evident in Africa, is led by a new generation of thinkers and makers, who propose multidisciplinary, innovative solutions for the continent and the world, simultaneously revolutionizing our traditional understanding of design.

Omar Victor Diop  
Mame, 2014     
From the series The Studio of Vanities
Pigment inkjet printing on Harman by Hahnemühle paper
93 x 93 cm
Courtesy Magnin-A Gallery, Paris
© Omar Victor Diop, 2014

giovedì 24 settembre 2015

Cocci & Stracci





Ceramiche artistiche decorate
con il fumo

Giovanna M. Soldini

Sedici anni fa ho iniziato a fare ceramica quasi per caso, in quella che io chiamo la mia "terza vita". Le mie esperienze passate, la curiosità che mi spinge sempre alla ricerca e alla sperimentazione e il mio gusto minimalista hanno segnato il mio percorso. Le forme sono diventate sempre più pulite, semplici e geometriche: togliere piuttosto che aggiungere. Lavoro sulle superfici e il decoro è essenziale: ricerco la bellezza nella semplicità. Seguo il concetto "keep it simple because less is more". Grazie Mara per avermi fatto scoprire la ceramica, grazie David, Luca e Ann per avermi aperto nuovi orizzonti e aiutato a crescere.

Abiti,
accessori e tessuti
per la casa

Lucia Lapone

Ho preso l'ago in mano a 6 anni e non l'ho più lasciato. Un viaggio insieme lungo quasi 50 anni alla scoperta delle infinite possibilità offerte da tessuti e colori, una passione nata per gioco, che si è trasformata in un mestiere. I tessuti sono il mio mondo, il mio "materiale": li tingo, li stingo, li ricamo, li dipingo, li piego, li lego, li strappo, li taglio, li cucio, li sperimento, li recupero, li riassemblo, li amo. Ogni volta mi sorprende la loro versatilità, la capacità di trasformarsi, di lasciarsi interpretare, assumendo le forme e le funzioni più diverse. Grazie a Caterina per avermi insegnato i primi punti e a zia Rosalia, ricamatrice sopraffina, per avermi regalato il più prezioso dei suoi aghi, che ancora conservo e uso, fedele compagno di lavoro.

INFO:

03 > 18 ottobre 2015
OPENING sabato 3 ottobre, ore 17.30

orari:
venerdì ore 16.00 > 19.00
sabato e domenica ore 10.00 > 13.00 / 16.00 > 19.00
aperture extra su appuntamento


Galleria Circolo Togunà
via C. Bianchi, 2/a Inverigo, fraz. Villa Romanò (CO)
+39 031.60.72.23 - graziella.mascheroni@fastwebnet.it


mercoledì 23 settembre 2015

DERMART: la Dermatologia incontra l'Arte in una originalissima manifestazione

Nella bellissima e suggestiva cornice del Parco Regionale dell'Appia Antica (ex cartiera Latina) avrà luogo - venerdì 25 e sabato 26 settembre - la manifestazione DERMART, un vero e proprio convegno-evento che indagherà, in maniera interattiva, sulle molteplici linee di intersecazione tra il mondo della Dermatologia e quello dell'Arte.

Ideata e diretta da Massimo Papi e giunta alla sua settima edizione, la rassegna continua la sua tradizione nel confronto didattico tra malattie cutanee e pittura proponendo anche una serie di argomenti nuovi di interesse multidisciplinare.

Il tema di base del meeting sarà l'adolescenza con le modificazioni e i cambiamenti critici che la cute e gli annessi subiscono in tale fase della vita e gli aspetti importanti che la pelle riveste nella formazione della propria immagine.

Dalle 10 del mattino di venerdì fino alle 13 di sabato interverranno numerosi relatori appartenenti sia alle diverse professioni del mondo sanitario (medici, infermieri, biologi, psicologi), sia al poliedrico universo artistico (pittori, art makers, storici e critici dell'arte), per interloquire, interpretare, storicizzare e dare nuovi significati a sofferenze e inestetismi della pelle.

Tra gli argomenti trattati si approfondiranno i seguenti: rapporti tra ritratti, autoritratti e malattie cutanee degli adolescenti (atopia, psoriasi), icodiagnostiche che permettono anche interessanti parallelismi tra lesioni cutanee del volto (es. cheratosi attiniche) e la pop art;la condizione dei capelli come fonte di numerosi problemi sul piano psicologico, le alterazioni nelle malattie congenite o rare dei bambini e in quelle più numerose tipiche dell'adolescenza (alopecia areata, alopecia androgenetica iniziale; il ruolo dell'arte per meglio comprendere e attenuare i disturbi cutanei, le lesioni cutanee autoinflitte, l'inganno dei fattori osservazionali sulle manifestazioni cliniche della pelle (il trompe l'oeil), la comunicazione espressa dalle mani nella storia dell'arte e molto altro...

Momenti di gioco, quiz, concorsi clinici ed intrattenimento musicale sul tema "La pelle nella musica leggera" saranno poi occasione di rendere più lievi i momenti della lunga ed originale maratona.

Vi sarà anche un'apposita sessione dedicata alla scoperta dei rischi delle punture d'insetti e parassiti degli ambienti naturali e alle corrispondenze morfologiche tra natura, cute e arte, arrivando ad esaminare le dermatosi da contatto con le piante e dei danni del sole (fitofotodermatosi e cheratosi attiniche).

Sarà infine organizzato un minicorso all'arte della medicazione infermieristica della cute dei bambini e degli adolescenti, che forse a volte si dimentica essere più sensibile e delicata di quella dell'adulto.

Sito Ufficiale:
http://www.dermart.it

Pagina Ufficiale FB:
https://www.facebook.com/pages/Dermart/107729202604446?fref=ts

Segreteria Organizzativa
QUALITY CONGRESS Srl
Tel +39 06.66.51.46.70  - Mail: info@qualitycongress.it



PROGRAMMA
 Venerdi 25 Settembre 2015
9.00-10.30        I ritratti (atopia, psoriasi, discheratosi)
Moderatori: Nicolina Bianchi, Massimo Papi
Carmen Cantisani   Pop art e diagnosi di cheratosi attiniche                      
Linda Tognetti        Il ritratto dell'atopia
Federico Bardazzi   Il ritratto della psoriasi
Moderatori: Mara Ferloni, Aldo di Carlo
Lettura:  Aldo Morrone E' nata prima la pelle nera o la pelle bianca?
Pausa caffè

11.00-12.30     I capelli tra arte e cura
Moderatori:  Antonio Cristaudo, Ornella De Pità, Michele Fimiani
Maria Antonietta Pata Capelli e cappelli
Giusy Giambertone Quando gli annessi sono sconnessi - Connessioni tricologiche sostitutive
Lettura: Stefano Calvieri I capelli nella diagnosi di malattie genetiche

Saluti istituzioni
Sen. Bruno Astorre,   Cons. Reg. Lazio Gian Paolo Manzella, Pres. ADOI Antonio Cristaudo, Pres. Acc. Lancisiana Laura Gasbarrone
Consegna Premio Dermart 2015 a Pierluigi Pirandello
Pausa pranzo

14.00-15.30      Iconodiagnostica: far diagnosi nei volti della pittura
Moderatori: Laura De Luca, Giuseppe Micali, Massimo Papi
Coordinatore Marco Bazzini  -  gioco a squadre
 
15.30-17.00        I segni delle emozioni sulla pelle
Moderatori: Nerio Grassi, Isabella Mezza, Maya El Hachem
Lettura  Ernesto Bonifazi  Dermatite artefatta nel bambino
Lettura  Ludovica Lumer  Mi mordo per mostrarmi a me stesso
Lettura  Enrico Grassi  L'innocenza dell'occhio

17.00-18.00    Pelle nelle canzoni e canzoni sulla pelle - coordinatore Fernando Monteleone
                     Enrico Ciacci presenta Tributo a mio Fratello Little Tony: dal cuore alla...pelle
18.00-19.00     Happy hour

Sabato 26 Settembre 2015

9.00-9.20   La Pelle dell'opera e il contatto difficile con l'arte contemporanea
                       Moderatori: Antonio Garcovich, Angelandreina Rorro

Lettura Cesare Pietroiusti: La pelle dell'opera e il contatto difficile con l'arte contemporanea
9.20-9.40        Angolo della storia
Moderatori:   Giovanni Menchini, Luca Chinni
 Rita Clerico, Ugo Bottoni    Maniloquium: le espressioni delle mani

9.40-11.10     Vivere il verde pubblico: cute, natura e arte    
Moderatori: Giorgio Bartolomucci, Biagio Didona, Enzo Battarra       
Biagio Didona - Beatrice Luzi  L'artista e la natura: come la tela e la pelle esprimono le figure
Riccardo Sirna   Cute, piante e sole: dalle fitodermatiti  alle precancerosi  
Guglielmo Pranteda  La cute a volte imita la natura
Lettura Giorgio Leigheb: Le punture: tra insetti, parassiti e….
Pausa caffè

11.40-13.00   Trompe l'oeil in dermatologia: la pelle che inganna (concorso casistica clinica)
Moderatori: Ada Amantea, Guido Barlozzetti
Introduzione Massimo Papi  "Trompe l'oeil" in dermatologia
Nadia Colapinto, Federica Dall'Oglio, Dario Didona, Luca Fania, Maria Rita Nasca, Giulia Pranteda
     
13.00    Premiazioni
Commissioni valutazione concorsi: Corrado Angelo, Pierluca Bencini, Stefania Bucher,  Pietro Lippa, Mauro Paradisi, Carolina Pellegrini, Paolo Piazza, Cesare Pietroiusti, Corinna Rigoni, Angelandreina Rorro, Alfredo Rossi, Alessandra Scarabello, Luigi Valenzano
Corso pratico: Medicare la pelle di bambini e adolescenti – coordinatrice  Anna Portanova

martedì 22 settembre 2015

Morelato in video verso il Giappone.

Morelato e la propria Fondazione Aldo Morelato confermano la collaborazione con l'artista Michele Manzini, iniziata nel 2013 alla Biennale d'Arte di Venezia, sostenendone l'ultimo progetto: Snags in Palladio, un video d'arte di grande impatto visivo e di straordinaria suggestione emozionale.

Dopo essere stato trasmesso in un'installazione presso la
Triennale Design Museum a Milano lo scorso febbraio e selezionato in numerosi festival internazionali, il video Snags in Palladio verrà proiettato nei giorni 11  e 12 ottobre 2015 sugli schermi del prestigioso SAITAMA ARTS THEATRE in Giappone.


L'azienda Morelato, oltre a produrre e promuovere questo progetto, ha concesso per le riprese alcuni pezzi unici presenti nel Museo delle Arti Applicate nel Mobile (MAAM) della Fondazione Aldo Morelato, tra cui il letto della "Camera di Emilio Salgari" progettato dal famoso architetto Luca Scacchetti.

Il video Snags of Palladio "si pone l'obiettivo di indagare i complessi rapporti che intercorrono tra le persone e le cose e tra le persone e lo spazio cercando di verificare in che modo il corpo trasformi tale rapporto. Partire dal corpo, anziché dalla cosa o dalla persona, può aiutare a rimettere in discussione lo statuto di entrambe."

Sotto la guida creativa e la regia di Michele Manzini, le riprese sono state realizzate in una splendida cornice storica veneta: Villa Poiana, situata in provincia di Vicenza e commissionata dalla Famiglia Poiana a Palladio intorno al 1540. Ricca di affreschi e sculture, la dimora fa parte del patrimonio dell'umanità dell'UNESCO.

Con la sponsorizzazione di questo progetto d'arte la Fondazione Aldo Morelato insieme all'azienda Morelato si rivelano ancora una volta grandi sostenitori di tutte le forme artistiche: dalla fotografia alla scultura, dalla musica alla scenografia.


Credits: "Snags in Palladio", 2015, still video, © Michele Manzini.


www.fondazionealdomorelato.org e www.morelato.it

Hans Mitterrutzner: l’artista del legno


Classe 1951, falegname da una vita. A lui si deve la realizzazione del sentiero “Le sorgenti delle Streghe” all’Alpe di Siusi (Seiser Alm/Südtirol): un percorso affascinante, per grandi e bambini, alla scoperta della natura.

Sculture di legno fatte a mano, raffigurazioni paesaggistiche, monumenti di pietra, terreni paludosi, grotte e radure. Tutti gli elementi che compongono le affascinanti “Sorgenti delle Streghe” all’Alpe di Siusi (Seiser Alm/Südtirol) hanno un papà molto speciale: si chiama Hans Mitterrutzner.

E’ stato lui, sei anni fa, a dare corpo e forma all’idea di Hannes Rabanser, dell’albergo Tirler, di realizzare un percorso suggestivo e divertente per scoprire la ricchezza e la magia della natura dell’Alpe di Siusi; un itinerario avventuroso, fatto di stimoli, giochi ed esperienze per imparare ad osservarla con occhi nuovi, valicando il confine tra realtà e fantasia. 

Hans, classe 1951, di mestiere – da sempre – fa il falegname. A Bressanone, in una rinomata ditta di arredamenti per interni, ha dedicato una intera vita a utilizzare le sue abili mani per trasformare la natura in oggetti unici. E continua a farlo ancora oggi che ha raggiunto l’età della pensione.
Un grande amore lo lega alla montagna e in particolare all’Alpe di Siusi; un sentimento fatto di rispetto e passione, di radici e di creatività.

Dal 1972, quando era poco più che vent’enne, ha iniziato a trascorrere le sue vacanze in malga ed è lì che tutto ha avuto inizio.
Hannes mi ha parlato della sua idea – racconta – e mi è piaciuta moltissimo. Mettere a disposizione la mia esperienza e il mio lavoro per aiutare i piccoli a conoscere la natura e a rispettarla, lavorare a questo progetto ogni giorno, in uno dei posti più belli al mondo: non potevo chiedere di più”.

Il sentiero “Le sorgenti delle streghe”, con le sue numerose stazioni, è nato da lui. Lui lo ha pensato, immaginato e poi realizzato con le sua mani, utilizzando i materiali regalati dalla natura, come pietre e legno, sfruttando sentieri e corsi d’acqua. 

“Il pendolo è una delle attività più divertenti – dice -, ma amo molto anche il ponte sospeso, il formicaio, la grotta delle streghe e l’albero-telefono. Ai bambini piacciono moltissimo. Qui il lavoro non manca mai, e nemmeno le idee: ogni anno aggiungo qualche cosa di nuovo. Dalla prossima stagione i piccoli potranno divertirsi con la nuova camera oscura, ma è ancora presto – dice sottovoce - per svelare i dettagli”.

Quel che è certo è che ogni stazione per i bimbi è una scoperta: “Restano affascinati, quasi stregati dalla magia della natura e si divertono un mondo – racconta Hans -. Anche se devo ammettere – e si lascia scappare un sorriso - che “Le sorgenti delle Streghe” piacciono tanto anche agli adulti. E va bene: quello che volevamo era condurre la gente nel bosco perché è lì che si sentono la natura e la vita, non sul sentiero o in strada”.




Per informazioni: Alpe di Siusi Marketing (Seiser Alm/Südtirol)
Tel. 0471709600
E-mail: info@alpedisiusi.info
Sito web: www.alpedisiusi.info

lunedì 21 settembre 2015

Immagina Arte in Fiera

 

Immagina Arte in fiera
17a Fiera d'Arte Moderna e Contemporanea

Dal 26 al 28 Settembre 2015
Presso Fiere Emilia - Stand G/02


Espongono gli artisti:

CINTA AGELL
ESTHER ARNUELOS
ANGELA BARBI
CARMEN BERGES
MERCEDES CASADO
ANNA CASTORO
ROSALIA COLOMER
CLARA GRACIA
MONTSERRAT GUANTER
KATARIINA MANSIKKANIEMI
YELENA LEZHEN
MOIRYM
TONY PRIOLO (1925-2010)
ROBERTO RE
ANA SOLANAS
GEORGETA STEFANESCU
ART NOU


Con il patrocinio della Provincia di Reggio Emilia "Immagina", storica mostra mercato di Reggio Emilia dedicata all'arte contemporanea e moderna, rinnova l'appuntamento annuale con una selezione di gallerie reggiane e nazionali come di consueto presso il quartiere fieristico della città. 


Dallo storicizzato alle avanguardie, dalla street art alla pop art, sono tante e interessanti le correnti artistiche che verranno presentate nella kermesse dedicata all'arte. 


Lo stand della Galleria Sabrina Falzone conferirà un tono internazionale alla fiera grazie ai suoi artisti, molti dei quali provenienti dall'estero, come Yelena Lezhen dall'America, Katariina Mansikkaniemi dalla Finlandia, Georgeta Stefanescu dalla Svizzera e il movimento artistico spagnolo Art Nou (Cinta Agell, Ana Solanas, Carmen Berges, Angela Barbi, Esther Arnuelos, Mercedes Casado, Rosalia Colomer, Clara Gracia e Montserrat Guanter). 


Esporranno inoltre: Moirym, Anna Castoro e Roberto Re, con la straordinaria presenza delle opere dell'artista storico Tony Priolo (1925-2010).

Info:
Stand G/02 
Galleria Sabrina Falzone
c/o Fiere Emilia
via Filangieri 15, Reggio Emilia

Vernissage su invito: 
Venerdì 25 settembre alle ore 18.30

Orari di apertura: 
sabato e domenica h.10-20 e lunedì h.10-14

Biglietto d'ingresso:  
intero 8 euro a persona; ridotto 5 euro per bambini da 11 a 14 anni, per adulti over 70 anni e per militari; ingresso omaggio per bambini fino a 10 anni e per invalidi in carrozzina.

www.galleriasabrinafalzone.com

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI