Cerca nel blog

lunedì 13 giugno 2016

Musica: Sabato 18 giugno Festa della Musica dei 1000 Giovani per la Nuova Musica a Mantova: oltre ai tanti big si arrichisce di incontri, eventi e tanti giovani: ecco i primi nomi tra rock, rap , indie e contemporanea, madrina Caterina Caselli


Aprono Mogol e Luca Barbarossa in un incontro coi giovani e a seguire Gino Castaldo ed Ernesto Assante a lezione di rock per le giovani generazioni.

 


Sabato 18 giugno a Mantova Capitale Cultura d'Italia.
1000 Giovani per la Nuova Musica: Una grande vetrina della migliore nuova musica italiana.
La Festa dei 1000 Giovani per la Nuova Musica è inserito nel programma della Festa Europea della Musica, organizzata dal MEI- Meeting delle Etichette Indipendenti, la piu' importante kermesse della scena indipendente ed emergente che ha appena celebrato i suoi 20 anni, e con il sostegno del MiBACT – Ministero dei Beni e Attivita' Culturali e Turismo e del Comune di Mantova.
L'evento è inserito nel programma della Festa Europea della Musica, organizzato e promosso dall'Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica.
Ingresso LIBERO aperto a TUTTI
PROGRAMMA di apertura:
14:00 – Teatro Bibiena di Mantova
Incontro dei Giovani con Mogol e Luca Barbaro
ssa conducono Leonardo Metalli ed Enrico Deregibus
A conclusione assegnazione di una borsa di studio al giovane cantautore Cortex
15:30
Lezioni di Rock con i Giovani di Gino Castaldo ed Ernesto Assante
Si prosegue :
16:30 – Musei di Mantova – Palazzo Ducale
Concerti di Musica Contemporanea a cura di Alessandro Solbiati
Il Pianoforte oggi – Musica contemporanea italiana ed europea
Sabato 18 giugno a Mantova – Palazzo Ducale – Ore 16 e 30
Festa della Musica di Mantova: 1000 Giovani per la Nuova Musica
IL PIANOFORTE, OGGI
musica contemporanea italiana ed europea
interpretata da giovani pianisti
allievi del Corso di Prassi esecutiva contemporanea del Conservatorio "G.Donizetti" di Bergamo
e della Masterclass "Call for young performers" – progetto Divertimento Ensemble
Docente: Maria Grazia Bellocchio
16:30 – Piazza Centrale di Mantova
Partenza con le Bande Musicali
Alle ore 17 e 30 prende il via la Festa della Musica di Mantova.
P 13MAG2016

Festa della Musica a Mantova a cura del MEI: Non solo BIG! Ecco i primi 16 nomi dei primi 1000 Giovani selezionati dalla Rete dei Festival

Accanto ai grandi cantautori ci sarà anche il futuro della musica italiana


Sabato 18 giugno – Mantova Capitale Cultura d'Italia
Festa dei 1000 giovani per la Nuova Musica a cura del MEI
La Festa dei 1000 giovani per la Nuova Musica sarò un'occasione imperdibile per poter godere della miglior musica del panorama italiano.
Il ricco programma non si ferma solo ai nomi più famosi, ma dona ampio spazio a tutti i giovani e talentuosi artisti che rappresentano il futuro di quest'arte.
Non solo BIG, quindi, ma tantissime promesse in attesa di sbocciare, che si esibiranno sui numerosi palchi dell'evento selezionati dalla Rete dei Festival.
In particolare, non potete lasciarvi sfuggire:
Progetto Mi Sento Indie:
Cortex, che riceverà da Mogol il premio per una Borsa di Studio al CET
Wolter Goes Stranger, un bel quartetto elettronico
May Gray, power rock trio
Juredurè, una band di etno e world music
Remida, pop raffinato
Le giovani proposte di Beta Produzioni:
La Scala Shepard
McFly's got Time
Von Datty
Odiens
Morgan con la I

Il rap giovane de La Grande Onda di Piotta:
Debbit (Roma)
Anagogia (Emilia-Romagna)
Fatt MC (Genova)
Nerone (Milano)
Kenzi (Marche)
Nazo (Napoli)
Presenta sul palco centrale Cristina Zoppa di Radio Rai.

E' stata presentata al MiBACT di Roma la Festa Della Musica alla presenza del Ministro Dario Franceschini. Sono intervenuti, tra gli altri, il Direttore Generale della Siae Gaetano Blandini, il Sindaco di Mantova, Mattia Palazzi e Giordano Sangiorgi del MEI per illustrare la Festa dei 1000 Giovani per la Nuova Musica – Officine Buone porta la musica negli Ospedali. In collaborazione con il MEI e con la partecipazione speciale di Caterina Caselli

 

LA PRIMA FESTA DEI 1000 GIOVANI PER LA NUOVA MUSICA
Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016
Sabato 18 giugno
Una grande vetrina della migliore nuova musica italiana per raccontare la storia della musica del nostro paese
Arriva la grande Festa della Musica a Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016.
Infatti, è in calendario, sabato 18 giugno, la prima Festa dei 1000 Giovani per la Nuova Musica. L'evento della Festa dei 1000 Giovani per la Nuova Musica è inserito nel programma della Festa Europea della Musica, organizzato e promosso dall'Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica, manifestazione internazionale che da più di vent'anni celebra l'arrivo del solstizio estivo con un'intera giornata dedicata alla musica, organizzata dal MEI- Meeting delle Etichette Indipendenti, la piu' importante kermesse della scena indipendente ed emergente che ha appena celebrato i suoi 20 anni, e con il sostegno del MiBACT – Ministero dei Beni e Attivita' Culturali e Turismo e del Comune di Mantova.
La straordinaria città dei Gonzaga, da sempre centro di eccellenza per le piu' diverse proposte musicali, e che per il 2016 ha ottenuto il titolo di Capitale Italiana della Cultura, aprirà il suo centro storico, le sue piazze e i suoi luoghi più belli a 1000 giovani musicisti emergenti, selezionati attraverso uno scouting di musica dal vivo realizzato a livello nazionale con i milgiori giovani vincitori di festival e contest presenti in Italia, grazie alla Rete dei Festival, rappresentanti i piu' diversi stili e generi musicali e provenienti da ogni parte d'Italia. I giovani talenti avranno un'occasione unica di confrontarsi con il pubblico. Una vetrina davvero d'eccezione: gruppi musicali e singoli artisti, impegnati nella creazione di musica originale e inedita di ogni genere, avranno l'opportunità di calcare un palcoscenico importante. E il pubblico potrà ammirarli in una grande kermesse di note e suoni che darà il benvenuto all'estate.
Non mancheranno testimonial musicali di rilievo che, oltre ad esibirsi in performance live, condivideranno le loro esperienze nel corso di incontri organizzati con gli artisti più giovani.
Mantova ha il privilegio di inaugurare la prima edizione di un appuntamento destinato a diventare annuale: da quest'estate in poi la Festa si terrà di volta in volta nella città eletta Capitale Italiana della Cultura. Ogni anno la Citta' Capitale della Cultura in Italia, grazie al Mibact, organizzera' l'anteprima giovani della Festa della Musica come quest'anno il sabato antecedente il 21 giugno, Giornata Europea della Festa della Musica.
La Festa dei 1000 giovani per la Nuova Musica di Mantova si svolge grazie al sostegno del MiBACT e del Comune di Mantova, con il supporto della Siae, della Festa della Musica Europea, dell'Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica, del Disma e la collaborazione di Arci, Assomusica, Rete dei Festival,  I-Jazz, Silb, Officine Buone e di tanti altri partner.
Tra i testimonial che incontreranno i giovani che animeranno gli 11 palchi e i principali spazi sociali e culturali della citta'  ci  saranno il cantautore  Luca Barbarossa, conduttore di tutta la manifestazione, il paroliere Mogol e i giornalisti Ernesto Assante e Gino Castaldo per un incontro coi giovani, mentre tra gli artisti affermati che si esibiranno e presenteranno i nuovi giovani talenti segnaliamo Eugenio Bennato, Omar Pedrini, Tosca, Beppe Carletti dei Nomadi, Ivan Cattaneo, Peppe Voltarelli, Mirco Mariani di ExtraLiscio, Tricarico, Mauro Negri, Stefano Saletti, Kutso e Lo Zoo di Berlino con Patrizio Fariselli degli Area e Ivana Gatti e tanti altri ancora.
Inoltre si terranno iniziative musicali nelle carceri, negli ospedali e nei musei, oltre ad un punto espositivo di produzioni musicali e culturali indipendenti. L'avvio della grande giornata della prima Festa dei 1000 Giovani per la Nuova Musica  sara' assegnata alla Banda della Citta' di Mantova e alla Fanfara dell'Aeronautica Militare Italiana.
In questa  gioiosa, ricca, colorata e vivace giornata della musica raccontiamo così  oltre 60  anni di storia della musica italiana: da Mogol a Beppe Carletti, da Ivan Cattaneo a Omar Pedrini, da Patrizio Fariselli degli Area a Tricarico, passando per Tosca e ai Kutso, passando, oltre al pop e al rock, attraverso folk, jazz, contemporanea, etnica e world  e tanti altri generi, con nomi come Eugenio Bennato e Mauro Negri,  puntando al passaggio di testimone verso gli artisti e le band giovani che oltre a fare il loro repertorio inedito e innovativo, attraverso palchi dedicati ai singoli generi, alla presenza di nomi storici omaggeranno i grandi della musica italiana come i grandi cantautori scomparsi e tanti altri che hanno lasciato una traccia indelebile nella musica del nostro paese spesso in modo trasversale e meno noto come Fred Buscaglione, Piero Ciampi, Sergio Endrigo, Herbert Pagani, Nino Ferrer, Otello Profazio, Umberto Bindi, solo per citarne alcuni, recuperando una memoria meno nota e piu' alta della musica di qualità del nostro paese . Conduttore e testimonial della giornata: Luca Barbarossa, che sara' intervistato in apertura in un incontro dal giornalista Enrico Deregibus, mentre sempre  In apertura di giornata Mogol, intervistato dal giornalista Leonardo Metali,  consegnera' a Cortex, giovane cantautore emergente, vincitore del Superstage 2015, uno dei principali contest nazionali per giovanissimi, organizzato dal MEI, che tornera' per la sua nuova prima edizione del nuovo corso a Faenza dal 23 al 25 settembre,  dedicato a Lucio Battisti,  insieme alla rivista musicale ExitWell, una borsa di studio del CET, il Centro Europeo Tuscolano di Mogol mentre Ernesto Assante e Gino Castaldo incontreranno i giovani musicisti durante una grande e unica Lezione sulla storia del Rock.
Per informazioni e adesioni scrivere a mantovainmusica2016@beniculturali.it emei@materialimusicali.it

Siti:
FESTA DELLA MUSICA 2016 – OFFICINE BUONE PORTA LA MUSICA NEGLI OSPEDALI IN COLLABORAZIONE CON MIBACT, SIAE, ANCI, AIPFM E MEI, CON LA
PARTECIPAZIONE SPECIALE DI CATERINA CASELLI
Sabato 18 giugno a Mantova alla Festa dei 100 Giovani per la Musica, il 21 giugno a Milano, Roma e Catanzaro.
Milano, 8 Maggio 2016 – Il 21 Giugno in tutta Europa si celebrerà la Festa Europea della Musica. Per l'occasione Officine Buone realizzerà in contemporanea Special Stage in quattro importanti Ospedali di Milano, Roma, Catanzaro e Mantova.
Special Stage è la prima rassegna musicale permanente realizzata da giovani musicisti negli ospedali italiani. Un progetto di musica e volontariato che sta raggiungendo numeri molto importanti (più di 100 musicisti coinvolti, 12 ospedali, 5 città italiane e molti importanti nomi del panorama musicale italiano).
In collaborazione con Mibact (Ministero dei Beni, delle Attività Culturali e del Turismo), Siae, Anci, Aifpm e MEI (Meeting delle Etichette Indipendenti – www.meiweb.it )
Officine Buone organizza dunque i seguenti appuntamenti:
·         18 Giugno 2016 – dalle 15:00 – Mantova, Ospedale ASST e Istituto di cura geriatrico
Mario Abate, Dario Doldi, Mary Green in occasione della Festa dei 1000 Giovani per la Nuova Musica di Mantova Capitale Cultura d'Italia.
L'Evento Ufficiale del Mibact per i Giovani Musicisti in occasione della Festa della Musica in collaborazione con il MEI insieme a Arci, Assomusica, Silb, Rete dei Festival, i-Jazz, Disma e Reti di Festival Folk, Musica d' Autore e Rap italiane.
In occasione della giornata del 21 giugno Giornata Europea della Musica:
·         21 Giugno 2016 – dalle 15:00 – Milano, Istituto Nazionale dei Tumori
Dario Doldi, Mario Abate, Mr. Owl & The Groovywalkers, Ben.O con la partecipazione speciale di Caterina Caselli
·         21 Giugno 2016 – dalle 15:00 – Roma, Policlinico Universitario A. Gemelli
Jacopo Ratini, Marco Rò, Ilaria De Rosa e la partecipazione speciale di Attilio Fontana
·         21 Giugno 2016 – dalle 15:00 – Catanzaro, Ospedale Civile Pugliese-Ciaccio
Marco Lanzellotti, Sara Nisticò, Sara Spinzo
OFFICINE BUONE ONLUS – Leader in Italia per la promozione del volontariato giovanile, mette
il talento dei giovani al servizio del sociale, attraverso progetti e format innovativi



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI