Cerca nel blog

giovedì 16 marzo 2017

DUE INSTALLAZIONI DELL'ARTISTA PIERLUIGI MONSIGNORI A FIRENZE PORTANO A FIRENZE I VALORI MODERNI LEGATI AL PASSATO




Sono due le installazioni dell'artista di Umbertide Pierluigi Monsignori, che a Firenze toccano i valori e i sentimenti più profondi della società attuale   


Firenze, 16 Marzo 2017 - Pierluigi Monsignori in mostra con "il pesce di contro corrente" nel Cenacolo di OgniSsanti e con un elemento di "Plastic Food", presso Monteripoli, grazie ad Artour-o, format dell'architetto Tiziana Leopizzi.

L'artista di Umbertide, Pierluigi Monsignori, continua a viaggiare offrendo, attraverso le sue opere, una serie di proposte di riflessione sulla vita e i valori umani. 

Valori, sempre attuali e rinnovati, che, anche oggi, possono essere trasmessi attraverso l'arte, un'arte che realmente non è mai morta, o quantomeno ancora detentrice di una forza mai spenta.  

Il pesce di Controcorrente è posto ai piedi dell'Ultima Cena dipinta dal Ghirlandaio. 

I suoi elementi, 13 mattoni che compongono due mezze lune a formare un "pesce", riprendono i valori simbolici propri della fede cattolica: pesce (IXTYS) simbolo cristologico; al suo interno la branchia, disegnata con 3 mattoni, rappresentante la Trinità. 

Ogni mattone vuole volutamente, quanto simbolicamente rappresentare un apostolo e Gesù. 

Il posizionamento trasversale nell'angolo del pavimento, quasi vuol indicare il posto della pietra angolare su cui poggia la costruzione a sua volta simbolo di qualsiasi costruzione personale o sociale: dimensione morale, famiglia, lavoro, arte. 

I simboli, soprattutto nel passato, erano molto più importanti di oggi, nella vita di tutti i giorni, occupavano ampi spazzi sia della vita privata che religiosa, e il pesce fin dagli albori è stato impregnato di significati densi. 

Valori che compenetrano il sacro e il profano, valori che hanno gettato le fondamenta di quella civiltà che iniziata con il messaggio del Cristo e fino ad oggi vitale e valida. 

L'artista ha installato volutamente il suo pesce con la coda che parte da sotto il cenacolo e si muove spostando i valori verso la società moderna, che troppo spesso li dimentica e distorce portandoli ad una deriva: la deriva della massificazione, del consumo smodato, dell'abuso… delle ideologie devianti. 

Ecco allora la necessità oggi più che mai di un moto "contro corrente", nonostante faticoso è necessario per riappropriarsi di una precisa identità. 

Gli Apostoli dell'ultima Cena, divengono come i mattoni fondamento del nostro essere cristiani, e cittadini di un mondo tutt'ora in grado di diffondere i valori evangelici per una società migliore. 

L'installazione, come la sua riflessione, non vuol esser di natura confessionale, ma vuol partire dall'oggettiva importanza umana e sociale della proposta evangelica per arrivare a suggerire uno stile rinnovato di vita. Vuol offrire quell'opportunità pedagogica e comunicativa, propria dell'arte. 

L'immortalità pedagogica dell'arte, anche in questo caso propone lo sforzo troppo spesso incompreso o soffocato dalla stanchezza di una modernità liquida, attraverso la quale il pesce nuota andando contro corrente, di ritrovare una direzione, delle certezze, dei fini precisi di condotta e di vita. 

Valori rivolti all'ecologia, come allo spreco di sentimenti, di valori di umanità, sono rappresentati dall'altra installazione di Plastic Food Project "Il Valore dell'Uomo Equivale al Peso dei Suoi Rifiuti".


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI