Cerca nel blog

venerdì 12 maggio 2017

Sementi Festival prosegue con Jacopo Fo e "Bio per una notte"

SEMENTI FESTIVAL PROSEGUE CON JACOPO FO E “BIO PER UNA NOTTE” Domani sabato 13 maggio a Corinaldo, tra le colline marchigiane in provincia di Ancona, secondo e ultimo giorno di appuntamenti gratuiti del Festival che prosegue con tavole rotonde dedicate al biologico, uno spettacolo di Jacopo Fo, il concerto di musica jazz del Massimo Morganti Quartet e si conclude con “Bio per una notte”, la non-stop notturna in cui l'intero paese e gli esercizi commerciali adottano uno stile di vita sano e consapevole

Iniziare la giornata molto presto, con la sana pratica dello yoga già a partire dalle 7.30 nella Piazza di uno dei “Borghi più belli d'Italia”? Domani sabato 13 maggio sarà possibile nell'ambito del secondo e ultimo giorno di Sementi Festival, in Piazza Il Terreno a Corinaldo, in provincia di Ancona, con gli insegnanti dell'Ashram Joytinat Yoga Ayurveda,realtà fondata nel 2003 dal maestro indiano Joythimayananda, che costituisce uno dei più importanti centri per la diffusione dello Yoga e delll'Ayurveda in Italia.

A partire dalle ore 10.00 avrà poi luogo, sempre presso la Piazza Il Terreno, una tavola rotonda dal titolo “Agricoltura tra sostenibilità e mercato: dai semi antichi all'ape robot”

Come salvare l'agricoltura? 

Come garantire la sopravvivenza delle specie vegali autoctone nell'economia di mercato? Quali sfide attendono l'agricoltura biologica nel misurarsi con una richiesta sempre crescente da parte dei consumatori? 

A queste e altre domande risponderanno il dottor Franco Berrino,medico epidemiologo di fama internazionale, già direttore del Dipartimento di Medicina  Preventiva e Predittiva dell'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, insieme a Giovanni Piersanti - presidente Cooperativa Agricola Cesenate - Bruno Sebastianelli, Antonio Lo Fiego (responsabile tecnico di Arcoiris sementi biologiche e biodinamiche) e i rappresentanti delle sigle AIAB e ANABIO.

Alle 18.00 avrà poi luogo, sempre in Piazza il Terreno, la conferenza-spettacolo "Vivere in eterno mangiando solo dinosauri" di Jacopo Fo, fondatore di Alcatraz in Umbria, scrittoreattoreregista e attivista, pioniere nell'utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili in Italia: un divertente appuntamento su biologico, stili alimentari e argomenti affini a Sementi Festival teso a coinvolgere il pubblico in modo diretto e ironico per stigmatizzare manie e luoghi comuni che hanno come soggetto l'alimentazione.

Ad accompagnare gli appuntamenti della giornata una serie di menù elaborati per l'occasione da Franco Berrino e il maestro Joythimayananda, dal 1972 insegnante di Yoga, meditazione e massaggio secondo la visione olistica Ayurvedica di cura della salute del corpo e dello spirito (disponibili dalle ore 12.30 e 19.30, presso l'Arena del Sol Nascente e sabato anche: menù adulti 12 euro e menù bambini 8 euro.
La prenotazione è fortemente consigliata allo 071 679032 o al 366 734982).

E, ancora, tanti appuntamenti anche per i più piccoli: dalle ore 15 alle ore 19.30 circa sarà sempre aperto uno spazio gratuito bambini 1-3 anni gestito dagli operatori e dai volontari dell'associazione Ashram Joytinat, alle ore 16.00 verranno piantati gli alberi per i nuovi nati nel 2016 e 2017, mentre a partire dalle 17.00 saranno proposti i laboratori “Coloriamo con la verdura” e la lettura di storie ispirate alla terra con la partecipazione dei volontari di “Nati per leggere”; il tutto accompagnato da una gustosa merenda biologica.

Gli appuntamenti di Sementi Festival sono tutti gratuiti e a organizzare la manifestazione sono il Comune di Corinaldo e l'Ashram Joytinat Yoga Ayurveda in collaborazione con associazioni di livello come “La Grande Via” - istituita da Franco Berrino, Luigi Fontana ed Enrica Bortolazzi allo scopo di favorire iniziative volte a promuovere la prevenzione delle malattie e la longevità in salute – e la cooperativa agricola biologica marchigiana “La Terra e il Cielo”, tra le prime e più durature esperienze biologiche nel panorama italiano.

Dopo il successo di ieri sera dalle 19.30 torna “Bio per una notte”: una non-stop notturna dedicata al biologico con un mercato per le vie del centro storico di Corinaldo e la possibilità di conoscere e incontrare i produttori del biologico della zona. Anche alcuni ristoranti hanno adottato menù biologici, mentre gli esercizi commerciali propongono prodotti in linea con la serata. E ancora artigianato locale, il mercato dei mestieri e delle tradizioni, la possibilità di ricevere massaggi ayurvedici, oltre a quella di acquistare e scambiare semi antichi e rari di specie poco diffuse e tanto altro.

Alle ore 21.30 si conclude la due giorni con il concerto di musica jazz Musiplano, del Massimo Morganti Quartet: ultimo lavoro di Massimo Morganti (trombone), accompagnato in concerto da Stefano Paolini (batteria), Paolo Ghetti (contrabbasso) e Stefano Onorati (piano).

Ma Sementi prosegue con un “dopo Festival” anche domenica 14 maggio presso l'Ashram Joytinat (via Ripa 24, Corinaldo – tel. 071 679032; ashram@joytinat.it). Dalle ore 7.30 sarà possibile praticare yoga, mentre a partire dalle ore 11.00 porte aperte per scoprire le attività dell'Ashram. Dalle 12.30 pranzo a base di cibi biologici, mentre alle 15.00 ha luogo il particolarissimo “concerto” Musica delle Piante, in collaborazione con Damahur Bologna: con un apposito macchinario sarà possibile ascoltare i suoni emessi dalle piante presenti nell'ambiente, ma anche “conoscere” la voce delle proprie piante nel caso in cui le si portino da casa. Il costo del pranzo e della particolare esperienza musicale è di 15 euro (consigliata prenotazione 071 679032).
 
Sementi Festival gode del Patrocinio del Comune di Corinaldo.
 
 
 
Per informazioni e dettagli sul programma:
Comune di Corinaldo - Ufficio Turistico I.A.T.
Tel. 071 7978636 – iat1@corinaldo.it
www.corinaldo.it
www.corinaldoturismo.it

Nessun commento:

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI