Cerca nel blog

venerdì 3 febbraio 2017

AL TEATRO MARCONI DI SCENA UNA STREPITOSA SANDRA MILO

L'icona felliniana  del nostro cinema in una straordinaria interpretazione comica

Debutto con successo per Sandra Milo al teatro Marconi di Roma con lo spettacolo 100 mq. 

L'attrice, 84 anni a marzo, ha sorpreso il pubblico presente con un'interpretazione convincente, spontanea, dotata di naturale energia ed appeal comunicativo. 

Al suo fianco i bravi Giorgia Wurth ed Emiliano Reggente. Ma a farla da padrona in scena è lei, la Sandrocchia nazionale, icona del cinema anni 60, utilizzata dal visionario Federico Fellini per le sue doti da donna formosa e sopra le righe (grazie al quale vinse due nastri d'argento per "8 e 1/2" e "Giulietta degli spiriti"). La commedia, di Juan Carlos Rubio
(traduzione di Pino Tierno e Valentina Martino Ghiglia) mette a confronto due generazioni: Carmen ottantenne, svampita, innamorata sempre del suo primo amore e dei suoi abiti, nonché della vita stessa, nonostante problemi cardiaci e Sara, una quasi quarantenne, poco incline al divertimento e con un matrimonio in crisi. 

Sara compra l'appartamento di Carmen con la formula della nuda proprietà (cioè ne entrerà in possesso solo alla sua morte) grazie alla consulenza, un po' maldestra, di un immobiliarista (Emiliano Reggente) non proprio tagliato per questa professione. 

Tra le due donne nasce un confronto non solo generazionale, ma anche di diverse sensibilità, con una complicità molto originale. 

Tra battute e momenti di riflessione la commedia scorre senza esitazioni verso il finale con qualche colpo di scena di sicuro effetto. 

Regia di regia di Siddhartha Prestinari ,disegno luci di Pietro Petronelli, scene di Mauro Paradiso

Teatro Marconi
viale Guglielmo Marconi 698e (parcheggio interno)

dal 2 al 12 febbraio
dal giovedì alla domenica

Biglietto Intero 20.00 Ridotto 14.00
Martedì, Giovedì, Venerdì e Sabato ore 21,00
Domenica ore 17,30

(Angelo Antonucci)

Nessun commento:

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI