Cerca nel blog

mercoledì 29 febbraio 2012

Mostra "Paola Margherita. Opere Recenti", Galleria Rubin, Milano - 9 marzo - 14 aprile 2012, inaugurazione 8 marzo ore 19.00



Titolo mostra:  "Paola Margherita. Opere recenti"

 

Tipologia mostra: personale

 

Artista: Paola Margherita

 

Inaugurazione:  giovedì 8 marzo 2012, ore 19.00, alla presenza dell'artista

 

Periodo espositivo:  9 marzo - 14 aprile 2012

 

Luogo: Milano, Galleria Rubin, via Bonvesin de la Riva 5

 

Orario di apertura: da martedì a sabato, 14.30 - 19.30 e su appuntamento

 

Ingresso: libero

 

Per informazioni e ulteriori immagini:  tel. 0236561080     email  segreteria@galleriarubin.com

 

 

 

 

L'artista napoletana Paola Margherita presenta la sua seconda personale alla galleria Rubin che segue la prima mostra del 2004 e una presenza nella collettiva "Small Forms Great Attitudes" del 2008.

L'artista ha esordito giovanissima con la galleria Alfonso Artiaco nel 1997. Si è messa in luce presso il grande pubblico con un'installazione imponente al Palazzo Reale di Napoli in occasione dell'anteprima della XIV Quadriennale d'Arte nel 2003. Ha partecipato alle più importanti fiere di arte contemporanea    nel mondo da Art Basel ad Arte Fiera Art First alla SH Contemporary di Shanghai, e il suo nome è comparso in molte importanti rassegne di arte contemporanea.

La sua scultura è molto variegata ma sempre riconoscibile nello stile e nei temi. In tutto il suo lavoro, Margherita esprime un immaginario che fonde, in una personale sintesi, reminiscenze novecentiste con l'osservazione della realtà contemporanea e quotidiana. Soprattutto nel bassorilievo si percepisce l'influenza delle decorazioni e delle architetture degli anni Trenta e Quaranta ma gli atteggiamenti e le caratterizzazioni dei personaggi rappresentati ci riportano inequivocabilmente  al tempo presente. E' soprattutto una galleria di figure giovanili colte nel gioco, nella danza, e in altre situazioni di serena e umana vitalità. Appaiono spesso anche giovani genitori, figure paterne intente a godere momenti di affettuosa vicinanza con i piccoli.

Frequenti anche i ritratti di animali, scorci di paesaggio e architetture descritti in modo naturalistico e mai convenzionale.

Figlia d'arte, ha imparato giovanissima a modellare la terracotta che predilige nella versione "refrattaria", particolarmente  solida e grezza.

La forma espressiva dell'artista più originale, tuttavia, è la sua scultura in cartoncino disegnato. Margherita ritaglia fogli di cartoncino, li lavora con sfumature a matita, poi li assembla con delle vistose cuciture ottenendo un effetto straniante: da un lato si apprezza un preciso lavoro di morbida definizione formale ottenuto con il chiaroscuro disegnato, dall'altro volumetrie angolose determinate dalle cuciture dei fogli conferiscono alle opere una particolare secchezza. Con questa contraddizione visiva Margherita ci racconta di un presente indecifrabile ed enigmatico in maniera efficacissima e senza mai oltrepassare il comune sentimento del bello. Anzi si apprezza in lei la capacità di rivisitare i temi più classici, provenienti da un'estetica molto italiana e figurativa, e di mostrarne un'evoluzione di imprevedibile e tagliente modernità. 

 

 

La mostra è accompagnata da un testo critico di Vera Agosti.

 

 

 

 

Paola Margherita  Nata a Roma nel 1970. Vive e lavora a Pozzuoli, Na.

Mostre personali (selezione)

2008 DerivAzioni, Galleria Hybrida Contemporanea, Roma

2006 Prima-Vera Scultura, a cura di M. Mango, Galleria42 Contemporaneo, Modena

2005 Installazione permanente, opera "Tutte quelle che ho dato e che ho avuto", Stazione della Circum. Acerra, Na

2004 Galleria Rubin – News, Milano

2001 Film Kunst Fest, Schwerin -D-

2001 Istituto Italiano di Cultura, Berlino -D-

1997 Artissima, Alfonso Artiaco, Torino

1996 Archivio Fotografico Parisio, Napoli

 

Mostre collettive (selezione)

2011 Vivere e Pensare in Carta e Cartone Tra Arte e Design, Museo Diocesano, Milano

2010 SH Contemporary, Galleria Fu Xin, Shanghai -CN-

2010 Arte Fiera Art First, Galleria 42 Contemporaneo, Bologna

2009 Camping 42, Galleria 42 Contemporaneo, Modena

2009 SH Contemporary, Galleria 42 Contemporaneo, Shanghai -CN-

2008 Small Forms Great Attitudes, Galleria Rubin, Milano

2008 MiArt, Galleria 42 Contemporaneo, Milano

2008 Arte Fiera Art First, Galleria 42 Contemporaneo, Bologna

2007 Hybrida Group Show, Hybrida Contemporanea, Roma

2006 Bau Bau, Galleria42 Contemporaneo, Modena

2006 Wonderwoman, Città della Scienza, Napoli

2006 CrossOver, a cura di F. Poletti, Stragapede & Perini Art Gallery, Milano

2005 Il Paesaggio Italiano Contemporaneo, Palazzo Ducale, Gubbio, Pg

2004 Premio Mario Razzano, Museo del Sannio, Benevento

2004 Art Frankfurt, Galleria Rubin, Francoforte -D-

2003 Anteprima Napoli, XIV Quadriennale d'Arte, Palazzo Reale, Napoli

2002 Napoli Anno Zero qui e ora, a cura di E. Cycelin, A. B. Oliva, G. Maraniello, Castel Sant'Elmo, Napoli

 

Formazione

1993 Diploma di laurea all' Accademia di Belle Arti di Napoli sezione scultura del Maestro Augusto Perez.

 

 


martedì 28 febbraio 2012

ARTE DONNA: L’ essenza di tutte le cose


 

Primo Piano LivinGallery

 

presenta

L'ESSENZA DI TUTTE LE COSE

Mostra d'arte contemporanea al femminile

10 – 31 MARZO 2012

 

Si inaugura sabato 10 marzo alle ore 19:30  la mostra d'arte contemporanea "L'essenza di tutte le cose" , curata da Dores Sacquegna. Un evento patrocinato dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Lecce, una manifestazione tutta al femminile per Itinerario Rosa, (ad oggi la 14° edizione) volta a valorizzare il ruolo sociale e culturale della donna attraverso una serie di iniziative culturali e artistiche, utilizzando contesti di grande pregio storico ed architettonico della città e coinvolgendo le associazioni femminili operanti sul territorio.

Per l'evento, è previsto l'installazione-performance "Goods gone bad" di Massimiliano Manieri con le "Infiltrazioni sonore" di Giorgia Santoro. L'installazione di Manieri è composta da una sorta di igloo, un rifugio costruito con oltre cinquecento barattoli di pomodoro, assemblati gli uni con gli altri a forma  di cupola, dove i visitatori saranno invitati ad entrare seguendo "il pifferaio magico" delle infiltrazioni sonore di Giorgia Santoro. Un contenitore che diventa contenuto e che rappresenta lo status symbol del mondo contemporaneo.

La mostra di pittura, scultura, installazione e video vede la partecipazione di artiste provenienti da tutto il mondo: Europa, Usa, Venezuela, Turchia, Colombia, South Africa, Australia, differenti per cultura, religione, territorio.

 


lunedì 27 febbraio 2012

CoLLANT. FRAMMENTI MORALI DI CONTEMPORANEITà di MARIO SASSO, ROMA, GALLERIA MARA COCCIA 5-31 marzo 2012



MARIO SASSO
CòLLANT. FRAMMENTI MORALI DI CONTEMPORANEITA'

 a cura di Annalisa Filonzi
musiche di Nicola Sani
dal 5
al 31 marzo 2012
MARA COCCIA ASSOCIAZIONE

NELL'AMBITO DELLE MANIFESTAZIONI DEL 150° ANNIVERSARIO UNITà D'ITALIA

Inaugurazione: lunedì 5 marzo 2012, ore: 18.00 – 21.00
MARA COCCIA ASSOCIAZIONE
via del vantaggio 46/a
00186 ROMA

Mara Coccia Associazione presenta CÒLLANT, una mostra personale di Mario Sasso che si inserisce fra gli eventi promossi per le celebrazioni dei 150 anni dell'Unità d'Italia.

La mostra si articola in due video-installazioni  costruite con opere in computer grafica, stampate a getto d'inchiostro su PVC, sagomate e imbottite, più contributi video.
Con la prima, "DOVE SI INCONTRANO LE CITTA' " - dal 3 febbraio al 3 marzo – a cura di Silvia Bordini con musiche di Nicola Sani, l'artista rivisita in chiave contemporanea La Forma Urbis, grande pianta della città di Roma risalente al III secolo a.C., un vero e proprio stradario inciso su una lastra di marmo di 18 metri x 13.
La seconda "FRAMMENTI MORALI DI CONTEMPORANEITA' " - dal 5 marzo al 31 marzo – a cura di Annalisa Filonzi con musiche di Nicola Sani, comprende una video proiezione dei luoghi di potere della capitale e un'installazione di pillole magnetiche montate su lastra d'acciaio, in cui le venti Regioni Italiane possono essere collocate a piacere dal pubblico.




--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

venerdì 24 febbraio 2012

Trasferimenti - Sabrina Milazzo: 28 febbraio, ore 19



La Galleria Allegretti Contemporanea

inaugura

TRASFERIMENTI

Sabrina Milazzo

a cura di Anastasia Posca

Inaugurazione: martedì 28 febbraio 2012 dalle ore 19

dal 29 febbraio al 20 marzo 2012

 

La Galleria Allegretti inaugura il 28 febbraio la personale di Sabrina Milazzo "Trasferimenti" a cura di Anastasia Posca. All'interno dell' esposizione verranno presentati i lavori inediti del 2010/ 2011, ultimo ciclo di opere legato al carattere introverso o estroverso di una persona e di come quest'ultimo influenzi fortemente il modo di apparire di un soggetto agli occhi di un altro. Come spiega l'artista "l'analisi si è rivolta ad uno studio legato a ciò che l'immagine di un volto trasmette. Sono partita immaginando in quale modo si potesse impersonare, nello specifico, il carattere introverso, cambiando pensieri e stati d'animo, di conseguenza il mio aspetto. Da qui ho proceduto nel realizzare diverse sessioni fotografiche in cui vestiti, accessori, trucco ed acconciatura potessero accostarsi al meglio con l'intimità della tipologia psicologica che andavo a rappresentare".

In sette tele vedremo lo stesso soggetto proposto in più versioni, prettamente legate ai modelli che la società d'oggi ci propone. Un continuo gioco di colori dai più sfavillanti ai più tenui, elementi chiave per trasmettere agli osservatori quale carattere si vuole andare a rappresentare. La postura, lo sguardo ed i sorrisi, saranno una vera e propria trilogia di mezzi di comunicazione capaci di trasferire sensazioni differenti ad ogni soggetto; l'esteriorità come rappresentazione della realtà esterna, definibile attraverso l'immagine e l'interiorità come realtà "personale" e profonda nascosta in ognuno di noi, che talvolta si riflette in uno sguardo vuoto.



Orari di apertura
dal martedì alla domenica ore 15.00 - 19.00

info@allegretticontemporanea.it
www.allegretticontemporanea.it

 

 



Via San Francesco d'Assisi, 14
I-10122 Torino

Tel. +39 011 506 9646
Fax. +39 011 19837834



giovedì 23 febbraio 2012

Comunicato Stampa "IMAGO MUNDI"


Continua la rassegna di eventi culturali d'arte contemporanea che Immagine e colore propone nella prestigiosa sede espositiva veneziana di Palazzo Zenobio - COLLEGIO ARMENO a Dorsoduro.

La rassegna sarà visitabile dal 3 al 27 marzo ed è a cura di Loredana Trestin dalla Galleria Immagine e Colore di Genova che presenterà le personali degli artisti: Davide Battaglia, Giovanna Corsale, Elena Costanzo, Maurizio Melis Roman, Paolo Pellegrino e Anita Vittorelli.

In collaborazione con Art-Commission di Virginia Monteverde espongono gli artisti: Giorgio Angelini, Giulio Bellutti, Raffaella Bisio, Maria Cristina Della Rovere, Adriana Desana, Anna Di Febo, Mihail Ivanov, Zlatolin Donchev, Krix (Cristina Piscini), Valentina Kartavitskaia, Domenica Laurenzana, Virginia Monteverde, Nicoletta Testi, Ivo Vassallo.


I patrocini sono dell'Accademia di Belle Arti di Venezia, Regione Veneto, Comune e Provincia di Venezia, I.E.C.A.P. (Istituto Europeo Politiche Culturali e Ambientali di Roma).
L'inaugurazione è prevista per il 3 marzo e l'ingresso è libero e gratuito per i cittadini di Venezia e per tutti gli ospiti e turisti. ".

Immagine e Colore è già stata presente a Venezia con gli eventi TALK TO ME e LES RENCONTRES che hanno aperto la rassegna e da diversi anni propone un progetto artistico legato ai più interessanti artisti italiani, e non solo.


"Imago mundi", un nome, un titolo, che non può riuscire a racchiudere, condensare e spiegare in sé definitivamente ed esaustivamente un evento complesso quale è una esposizione, una mostra d'arte. Oltre la pur precisa, peculiare, evocativa e perspicua definizione nominale, ci sono e ci saranno gli esiti dell'impatto con i fruitori in termini di emozioni, sensazioni e suggestioni sia psicofisiche che di natura intellettuale.

E di opportunità emotive e suggestive questa mostra ne offre davvero tante, varie e disparate.

Diversità ed eterogeneità già a partire da dati semplicemente generazionali (all'esposizione sono presenti autori che vanno dai ventenni agli ultra ottuagenari) o geografici e quindi culturali (oltre ad autori provenienti da tutta l'Italia, sono rappresentate anche esperienze provenienti da molti stati europei e non solo.

Unica caratteristica comune tra i venti artisti presenti in mostra è la scelta della figurazione bidimensionale (nelle pur diversissime declinazioni) quale esclusivo medium espressivo e modalità del loro artistico agire.


Testo critico: Prof. Roberto Guerrini

Art. Director: Anna Ferrari

Ufficio Stampa: ALESSANDRA DE GREGORIO


Per informazioni:
Galleria D'Arte Immagine e Colore
Vico del Fieno 21r Genova 16123 Genova
Telefono: +(39) 010 4075240
E-mail: info@immaginecolore.com
Web: www.immaginecolore.com


Sede espositiva:
Collegio Armeno Moorat - Raphael
Dorsoduro 2596 - Venezia 30123 - Italia
E-mail: info@collegioarmeno.it
Telefono: +(39) 041-5228770
Fax: +(39) 041-5203434





IMMAGINECOLORE.COM GALLERY  - Galleria d'arte
Vico del Fieno 21 R - 16123 Genova GE
Tel.  010 4075240 - 3316465774



Gigi Cifali - Absence of Water da Design? Studio Associato



Gigi Cifali
 
con
Absnce of Water


 
Il ritrovo di Rob Shazar


cura e testo
Dario Ciferri
 
L'inaugurazione è domenica 26 febbraio alle 18 presso Design? Studio Associato a San Benedetto del Tronto
La mostra termina il 15 aprile.
 
Domenica 26 febbraio la Galleria Marconi e Design? Studio Associato presentano Absence of Water, personale di Gigi Cifali organizzata in collaborazione con la Galleria Il ritrovo di Rob Shazar di Sant'Agata De' Goti (BN). La mostra sarà inaugurata alle ore 18.00 presso gli spazi di Design? Studio Associato in via D'Annunzio n°36 a San Benedetto del Tronto. L'evento è a cura di Dario Ciferri.

La personale di Gigi Cifali è il secondo appuntamento di Traditeci pure… ma non lasciateci soli, la rassegna di mostre che la Galleria Marconi organizza per la stagione 2011/2012.
Grazie alla collaborazione con lo studio Design? la Galleria Marconi sbarca a San Benedetto del Tronto allestendo un nuovo spazio dedicato all'arte Contemporanea che si affianca a quello storico a Cupra Marittima. "Traditeci pure… ma non lasciateci soli!" è il nome del progetto nato dal fortunato incontro.
L'idea è quella di diffondere sul territorio regionale la passione per l'arte e il design, due mondi che spesso si toccano e giocano a dialogare tra loro. La Galleria Marconi continua così la sua operazione di promozione artistica all'esterno del proprio ambiente, sperimentando altri luoghi rispetto a quelli canonici. Design? Studio Associato si propone di superare i limiti di uno studio di architettura per diventare promotore di cultura e offrire nuove prospettive a chi frequenta i suoi spazi.
Accomunati dallo stesso spirito critico di ricerca, applicato alle arti visive, all'architettura e alla progettazione, la collaborazione vuole dare il via ad un nuovo percorso di studio e sperimentazione attraverso l'analisi e la rielaborazione della realtà che ci circonda.

"Absence of Water è un progetto attraverso cui Gigi Cifali sta documentando lo stato di decadenza di alcuni bagni, piscine e lidi pubblici nel Regno Unito. Fino agli anni '30 del XX secolo essi erano dei luoghi in auge, fondamentali per la vita della comunità. Con il cambio delle abitudini sono stati via via abbandonati, spesso anche demoliti, perché ormai stavano diventando antieconomici. Il progetto ci offre l'opportunità di riflettere sull'acqua: sulla sua funzione e l'importanza che ricopre per lo sviluppo e la crescita dell'uomo e della  società. L'acqua determina la ricchezza, è indispensabile per vivere e la sua mancanza porta inesorabilmente alla rovina, esattamente come è accaduto a queste piscine. Queste architetture ci mostrano attraverso il loro fascino l'azione irreversibile del tempo, la rovina, il senso di vuoto che le circonda e le riempie. Eppure esse sono testimonianza e memoria di un'epoca, non troppo lontana, in cui furono luoghi pieni di voci e risa e il centro pulsante della vita della comunità". (Dario Ciferri)

Traditeci pure ci sono tante cose da vedere, l'arte è un fiume che accoglie, raccoglie sedimenta e spande. Guardate le mostre, cercate l'arte, visitate gallerie, musei, luoghi contaminati, senza preconcetti ma anche senza superficialità. L'importante è non farsi ingannare, lealtà e infedeltà camminano spesso insieme. Andate …ma non lasciateci soli.


On Sunday 26th february Marconi Gallery and Design? Studio Associato present Absence of Water, a Gigi Cifali sole exposition organized in cooperation with the Gallery Il ritrovo di Rob Shazar of Sant'Agata De' Goti (BN). The exhibition will be opened at 6.00 p.m. At Design? Studio Associato, 36 D'Annunzio st. San Benedetto del Tronto. The event is cured by Dario Ciferri.

Gigi Cifali sole exposition is the second appointment of Traditeci pure...ma non lasciateci soli (Be unfaithful well ...but don't leave us alone),  it's the series of expositions organized by Marconi Gallery for 2011/2012 season.
Thanks to the cooperation with Design?  Marconi Gallery arrives to San Benedetto del Tronto and puts on a new space, dedicated to contemporary art which joins the historical one of Cupra Marittima. " Be unfaithful well... but don't leave us alone!" is the title of the project born from the fortunate meeting. The idea is to spread on the regional area the passion for art and design, two worlds often getting close and enjoying to mix. Marconi Gallery so goes on with its art promotion outside its traditional space, trying other spaces besides  its usual ones. Design? Associated Study aims to go over the limits of an architectural study in order to become culture promoter and offering so new perspectives to the ones attending its spaces..
Sharing the same criticism for research about visual arts, architecture and design, the cooperation starts a new course of  studying and experimentation analyzing and reworking our reality.

"Absence of Water is a project through which Gigi Cifali is documenting the state of decay of some baths, pools and lidos in the United Kingdom.They were places in vogue, fundamental for the life till the thirties of XX Century. With the changing of habits they have been abandoned, often demolished too, because they were becoming uneconomic. The project gives us the possibility to reflect on water: on its function and the importance it has  for man and society development and grouth. Water determines the welth, it' s indispensable to live and its lack  inexorabily leads to ruin, exactly as happened to these pools.  These architectures , trough their charm, show us the time irreversible action, the  ruin, the sense of emptiness that surrounds and fills them. Yet they are testimony and memory of a not too far age, when they were places full of voices and laughter and the beating heart of life".(Dario Ciferri)

Be unfaithful to us well there are many things to see, art is a river receiving, recollecting,  sedimenting and spreading.See the expositions, search for art, visit galleries, museums, contaminated sites, without any preconceptions but without any superficiality too. What's important is not being mistaken, loyalty and disloyalty often go together. Go ...but don't leave us alone.


 
scheda tecnica/technical card
 
curatore/curator by Dario Ciferri
testo critico/art critic by Dario Ciferri
 
traduzione di/translation by Patrizia Isidori
 
relazioni esterne e promozione delle attività/ external relationship and promotion of activities

 
fotografia/photography Marco Biancucci©
riprese video/video shooting Stefano Abbadini
allestimenti/preparation Marco Croci
progetto grafico/graphic project maicol e mirco - Roberto Montani
 

 
dal 26 febbraio al 15 aprile
from 26th february to 15th april
orario: lunedì-venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18
opening time: mon-fri 9 am to 1 pm - 2 pm to 6 pm
sabato e domenica su appuntamento
saturday and sunday on date

 
info
Galleria Marconi di Franco Marconi
C.so Vittorio Emanuele, 70
63064 Cupra Marittima (AP)
tel 0735778703



martedì 21 febbraio 2012

Il fioraio mobile di Evertrip a Lecce





 "Le Ali di Pandora"

presenta

"Il fioraio mobile"


Personale di

Evertrip


mercoledì 22 febbraio 2012

h.20.00

interviene Lucy Ghionna

c/o II Circoscrizione

via Adda,14

Lecce

ore 18/21

Ingresso Libero


Si inaugura a Lecce mercoledì 22 febbraio alle ore 20,00, presso la sede della II Circoscrizione: Santa Rosa-Stadio-Salesiani la Mostra personale "Il fioraio mobile" di Evertrip a cura dell'Associazione Le Ali di Pandora che resterà aperta fino al 29 febbraio. Alla presenza delle Autorità, del Presidente della Circoscrizione Fabio Campobasso, interverranno Lucy Ghionna e Ambra Biscuso.

Ancora un appuntamento con l'arte promosso da Le Ali di Pandora e ancora un giovane artista che sceglie di condividere il sogno di riqualificazione territoriale e culturale della periferia.

Paolo Ferrante, galatinese di nascita, adotta dal 2006 lo pseudonimo di Evertrip. Inizia il suo percorso artistico come pittore e poeta, oscillando tra mostre e antologie letterarie, esperienze che lo porteranno come soluzione finale a pubblicare la silloge illustrata "Le commedie del Buio" (Kipple Edizioni, 2008). Vive e lavora come grafico e pittore a Milano. Attualmente collabora con gli spazi Ars&Art Gallery, Piscinacomunale, B-art contemporary e i Magazzini Criminali.

Artista poliedrico, dunque, Paolo Ferrante con un pensiero "definito" che teorizza attraverso la scrittura. Evertrip scrive: "Un bazar semovente. Una wunderkammer ambulante. Una galleria privata con accesso gratuito, ricca di gioie, nevrosi, allegrie, paure, stimoli. Questo sono per me gli esseri umani. Essi sono più opere d'arte essi stessi di un quadro del Louvre, o un'installazione al MOMA. Carmelo Bene sosteneva che "bisogna fare di sé stessi opere d'arte". Ritengo che il meccanismo non sia poi così complicato, né che occorrano particolari metamorfosi di noi stessi. La preziosità delle nostre identità reciproche è di per sé un bene culturale inestimabile. Pirandello invece sosteneva che ogni essere umano vive nella tragedia dell'anonimato senza che nessuno conosca la sua storia personale. Credo sia questo il motivo per cui esistono i reality show, il perché si invidia a livelli morbosi il vip, si desideri fama e successo: ciò nasce dalla frustrazione di vivere come estranei verso il nostro prossimo. Per spezzare questa visione, occorrerebbe ricordarci che ciascuno di noi, pur essendo sconosciuto agli altri, è a prescindere una persona unica e irripetibile, anche migliore di quei semidèi tutti uguali che affollano il piccolo-grande schermo. Ciascuno di noi è già di per sé un'opera d'arte, in grado di regalare già solo con la propria presenza vitale dei bellissimi fiori. "Un fioraio mobile in continuo movimento."

Lucy Ghionna nel presentarlo scrive: "Cosa è un corpo? Cosa è un uomo? Cosa è un essere umano? Cosa è un'opera d'Arte?

Guardando le opere di Paolo Ferrante, si fanno tutte queste domande e poi ci si chiede…ma questo artista dove vuole arrivare? Cosa vuole comunicare ?

Lo scatenare di tutte questi quesiti provoca molta curiosità nella lettura delle opere di Evertrip,che ha sempre lavorato in maniera costruttiva ed intelligente portando avanti la sua ricerca di artista in­tellettuale e provocatorio. Dice Picasso:"L'arte non ha ne passato ne futuro. L'arte impotente ad af­fermarsi nel presente, non arriverà mai a una sua potenza. Mutamento non è evoluzione. Se l'artista muta i suoi mezzi espressivi, non significa che muta il suo animo".

L'Arte è la misura immediata della visione spirituale dell'uomo.

Al centro del suo lavoro l'IO come essere supremo capace di tutto, ma fatto di carne ed ossa e pron­to a tutto.

In questo momento storico, in cui l'uomo ha perso fiducia in se stesso e vede come miti le Star della TV, Paolo Ferrante-Evertrip,grida a viva voce con la sua arte che "ciascuno di noi, pur essendo sco­nosciuto agli altri, è a prescindere una persona unica ed irripetibile,…"

L'Artista dipende dalla comunità, egli prende il tono, il tempo, l'intensità,

dalla società di cui è membro.

Tuttavia l'individualità dell'opera di questo artista dipende anche da qualcosa d'altro:dipende da una ben definita volontà di dar forma, che è riflesso della sua personalità, per cui non esiste Arte senza questo atto di volontà CREATRICE. "


info:3395607242- 0832391862 - lealidipandora@libero.it
www.lealidipandora.com -http://www.evertrip.it/






Fliaci travestiti da poeti

burocrati arroganti, 

pedanti imbonitori

siete voi i vessilliferi: 

portatori d'insegne sbiadite.

L'esser poeti non è un vanto.

E' solo un vizio di natura.

Un peso che s'ingroppa

con paura.

E. Montale




lunedì 20 febbraio 2012

Inaugurazione mostra: Maurizio Massi, Ore liete



Edarcom Europa
Galleria d'Arte Contemporanea


  Siamo lieti di invitarLa all'inaugurazione della mostra:

MAURIZIO MASSI
Ore liete


inaugurazione sabato 25 febbario ore 10,30

25 febbraio - 10 marzo 2012
ingresso libero


Edarcom Europa Galleria d'Arte Contemporanea
Via Macedonia, 12/16 – Roma
tel. 06 7802620 -
www.edarcom.it


orario: da lunedì a sabato ore 10,30/13,00 e 15,30/19,30

 

IN ALLEGATO IL NOTIZIARIO DI FEBBRAIO DELLA GALLERIA EDARCOM EUROPA

ISCRIVITI ALLA PAGINA FACEBOOK

 

Codice della Privacy - trattamento dei dati personali :
- Nel rispetto dell' articolo 13 D. Lgs. 196/03 si comunica che: i suoi dati hanno l'unico scopo di poterLa informare sulle attività espositive curate dalla Galleria Edarcom Europa; tali dati potranno essere comunicati solo al personale preposto a tale attività e diffusi esclusivamente nell'ambito delle finalità del servizio reso; tali informazioni potranno essere trattate anche elettronicamente in conformità con le leggi vigenti.
- ai sensi dell'art. 7, potrete richiedere in qualsiasi momento la sospensione immediata dei Vs. dati.

 

----------------------

Edarcom Europa
Galleria d'Arte Contemporanea

Via Macedonia, 12/16
00179 Roma
tel. 06.7802620
www.edarcom.it



Portale CulturaItalia, nuova versione - 22 febbraio 2012 , ore 12:00

Conferenza stampa di presentazione
della nuova versione di CulturaItalia,

il Portale della cultura italiana

Roma, 22 febbraio 2012

 

Siamo lieti di invitarla alla conferenza stampa di presentazione della nuova versione di www.culturaitalia.it, il Portale della cultura italiana promosso dal Ministero per i beni e le attività culturali, che si terrà il prossimo 22 febbraio al MiBAC, nella sala del Ministro (via del Collegio Romano, 27 – II piano) alle ore 12.00.

 

Alla conferenza stampa interverranno il Segretario generale del MiBAC, arch. Antonia Pasqua Recchia e il Direttore generale dell'Agenzia per la diffusione delle tecnologie per l'innovazione, dott. Mario Dal Co.

 

Tra le novità del portale: la veste grafica e il potenziamento del sistema di ricerca, oltre all'incremento dei contenuti grazie all'adesione di nuovi partner.

 

Verrà inoltre presentato lo stato dell'arte del progetto "MuseiD-Italia", nuova sezione di Cultura Italia, dedicata ai capolavori artistici dei musei italiani.

 

                                           http://www.culturaitalia.it

 



 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI