Cerca nel blog

lunedì 19 giugno 2017

SILENTI, performance di Thomas De Falco presso Palazzo dei Priori a Città di Castello | 22 giugno 2017 ore 21.30

SILENTI
performance e installazione tessile 
 
THOMAS DE FALCO
Palazzo dei Priori di Città di Castello
Image
Thomas De Falco, Wrapping, performance ed installazione tessile, 2017, PAC – Padiglione d’arte contemporanea, Milano
 
PERFORMANCE: 
22 giugno 2017 dalle ore 21.30 alle 23.30
Palazzo dei Priori, sede comunale
Città di Castello (PG), Piazza Venanzio Gabbiotti 1A
 
CONFERENZA STAMPA:
21 giugno 2017 alle ore 12.00
Palazzo dei Priori, Sala del Consiglio
Città di Castello (PG), Piazza Venanzio Gabbiotti 1A
RSVP: press@larafacco.com
 
 
Il 22 giugno dalle 21.30 alle 23.30 la performance dell’artista tra i pochi in Italia ad operare manualmente mediante la tecnica del “wrapping”, che ha origine dall’antica arte della tessitura di arazzo a telaio verticale

“Silenti”, la nuova performance e installazione tessile di Thomas De Falco si terrà il 22 giugno (ore 21.30 - 23.30) presso il Palazzo dei Priori, oggi sede comunale, di Città di Castello. L’artista sceglie di collocare il suo nuovo lavoro nell’atrio principale del Palazzo del Comune della cittadina umbra, opera incompiuta di Angelo da Orvieto (1322-38), innamorandosene per la severa ed elegante architettura.

Tra i due imponenti pilastri ottagonali che sostengono le volte dell’atrio, si troveranno due soggetti, un uomo e una donna. Alla donna saranno collegati lunghi wrapping che a partire dai capelli si prolungheranno verso l’alto dell’architettura, mentre dalle mani e dalle braccia del soggetto maschile si estenderà una grande radice di scultura tessile verso la pavimentazione dell’atrio.

I due performer, inizialmente rigorosamente immobili e ad occhi chiusi, si muoveranno impercettibilmente nello spazio scultoreo, congiungersi tramite i wrapping all’antica architettura. Questa materia tessile, che dà corpo all’installazione, è protagonista fondamentale della performance e mezzo che l’artista usa per “dare vita e parola alla materia”, ottenendo una sintesi artistica tra corpo, tessitura e architettura.

In questo lavoro De Falco affronta il tema dell’incomunicabilità, intesa nel suo significato più universale. Come due linee rette e parallele, tra i due soggetti, non c’è possibilità di incontro.
Resta il silenzio, che dà titolo all’opera, ancor più amplificato dalla solenne architettura medioevale del Palazzo dei Priori.

La performance sarà accompagnata dalla presenza di uno strumento musicale.

 
A partire dal 9 giugno e fino al 23 di giugno è inoltre visitabile presso la Galleria delle Arti di Luigi Amadei di Città di Castello una scultura tessile dell'artista Thomas De Falco esposta a novembre 2016 al museo MAXXI di Roma in occasione della sua performance ed installazione tessile ROOTS.
 
 
Il wrapping

La ricerca scultorea di De Falco sin dagli esordi è racchiusa in una particolare tecnica tessile, il wrapping, che consiste nell’avvolgere attorno ad un’anima di materia tessile altra materia tessile, creando forme che ricordano quelle delle radici degli alberi.
Il rapporto con la natura per De Falco si concretizza nel momento in cui l’artista cuce delle foglie su dei quaderni: si tratta di un’operazione di studio e di ricerca, combinata all’uso del disegno, durante i quali fa nascere l’idea di quello che poi diventerà un arazzo, una scultura tessile o una performance ed installazione tessile. Nelle pere di De Falco, l’elemento naturale è quindi tramutato il forme della materia tessile che l’artista plasma a suo piacimento.

Nessun commento:

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI